Stampa

Percorsi formativi manutentori

logo actrain      

Con il patrocinio di

mantra logo2

PERCORSI FORMATIVI PER LA QUALIFICA DEL PERSONALE DI MANUTENZIONE NEL SETTORE DEL TRASPORTO SECONDO LA UNI 11420:2011.

AC Train S.C.A.R.L., con il patrocinio di ManTra, offre tre percorsi formativi per la qualifica del personale nel settore della manutenzione dei veicoli del trasporto secondo la norma UNI 11420:2011.

 

La partecipazione ai corsi permette di:

  • Aumentare le competenze già maturate nella propria carriera;
  • Ottenere la certificazione al superamento di un esame da sostenere volontariamente, con conseguente riconoscimento delle proprie competenze;
  • Specializzarsi nel settore della manutenzione dei veicoli adibiti al trasporto;
  • Conoscere nuove tecniche per la gestione ed integrazione del processo manutentivo.

I percorsi di formazione proposti sono conformi ai profili professionali previsti per la certificazione delle competenze secondo il regolamento n. 299 rev.4 del CICPND (ente di certificazione riconosciuto da ACCREDIA) e coerenti con gli indirizzi previsti in Europa dal CEN TR 15628 (Maintenance – qualification of maintenance personnel), dal quadro europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente (EQF) e dalla norma UNI 11420 (qualificazione del personale di manutenzione).

Il superamento dell’eventuale esame fatto da un centro di esame CICPND comporta la certificazione di ente terzo del partecipante al corso.

PROSPETTO RIEPILOGATIVO PERCORSI DI FORMAZIONE

 

Percorso

SUPERVISORE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE

INGEGNERE DELLA MANUTENZIONE

RESPONSABILE DEL SERVIZIO DELLA FUNZIONE DI MANUTENZIONE

Conformità

secondo livello norma UNI EN 15628

Secondo livello norma UNI EN 15628

terzo livello norma UNI EN 15628

Certificazione requisito professionale

Dopo superamento dell’esame volontario con CICPND. Per accedere all’esame bisogna presentare l’attestato di formazione e possedere una serie di requisiti di istruzione ed esperienza professionale riepilogati a pag. 4.  

Attestato di formazione

Rilasciato da AC TRAIN con il patrocinio di MANTRA in riferimento al percorso scelto.

Specializzazione

Gli argomenti del corso sono trattati in maniera specialistica e non generalistica. Il settore dei trasporti è messo al centro della trattazione, ma i principi e le tecniche proposte possono essere applicate a tutti i settori. I docenti sono stati scelti tra manager con importante esperienza nel ruolo oggetto del singolo modulo di formazione nel settore dei trasporti ed esperienza generalista di gestione della manutenzione. Il corso ha, quindi, validità generale per tutti i settori della manutenzione con una specializzazione importante in quella dei trasporti.

 

A chi può essere rivolto

A coloro che gestiscono operativamente le attività manutentive e vogliono migliorare e certificare la propria professionalità.

A coloro che vogliono iniziare un processo di crescita attraverso qualifiche professionali certificate ed accedere, dopo adeguata esperienza nel ruolo, alla formazione e certificazione come III livello.

A coloro che operano nel settore della progettazione, gestione tecnica e pianificazione delle attività manutentive e vogliono migliorare e certificare la propria professionalità.

A chi vuole iniziare un processo di crescita attraverso qualifiche professionali certificate ed accedere, dopo adeguata esperienza nel ruolo, alla formazione e certificazione come III livello.

A coloro che gestiscono e dirigono le attività manutentive e hanno la necessità di migliorare la gestione ed i processi della propria azienda. A coloro che vogliono ottenere una certificazione del livello professionale con un percorso spendibile e riconosciuto in Italia ed in Europa.  

Organizzazione logistica corso

 

Per impattare il meno possibile sulle attività lavorative dei futuri discenti è stata scelta la formula dei 2 giorni consecutivi ogni due settimane. Per gruppi di discenti che ne facessero richiesta è possibile studiare tipologie di organizzazione logistiche. La sede dei corsi è stata fissata inizialmente a Milano. Altre sedi sono possibili in base alla partecipazione dei discenti.

Programmi di formazione

Una descrizione della struttura dei programmi formativi è descritta di seguito e nel file "brochure" da scaricare.
Il dettaglio dei programmi di formazione nel file “percorsi formativi” da scaricare.

Costi

€ 2650,00

con sconto del 20% per i soci MANTRA

€ 2650,00

con sconto del 20% per i soci MANTRA

€ 3300,00

con sconto del 20% per i soci MANTRA

 

Per ulteriori informazioni e per iscriversi ai corsi di formazione compilare ed inviare i documenti riportati di seguito all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

brochure informativa

percorsi formativi definitivi 2014

modulo pre-iscrizione - all 1

modulo pre-iscrizione - all 2 - II livello

modulo pre-iscrizione - all 2 - III livello

 

v  PROGRAMMI FORMATIVI E OBIETTIVI

Il programma formativo per il 2° livello, composto da 8 moduli per la durata complessiva di 64 ore, si concentra sulla manutenzione vista come processo, politiche di manutenzione, pianificazione/programmazione/controllo degli interventi, indicatori RAMS e KPI, gestione dei ricambi, gestione di gruppi di lavoro, ingegneria della manutenzione, normative relative alla sicurezza sul lavoro, contrattualistica.

Tale percorso permette ai partecipanti di scegliere tra due sottopercorsi, il Supervisore di Manutenzione (2 A) e l’Ingegnere di Manutenzione (2 B), figure a volte coincidenti nella realtà aziendale.

Al termine del sottopercorso A, i partecipanti, avendo acquisito competenze nell’attuazione di politiche e strategie di manutenzione, nella gestione delle risorse e dei ricambi, nel controllo dell’efficacia/efficienza tecnico-economica e nel rispetto delle norme relative a salute, sicurezza e ambiente, saranno capaci di gestire e coordinare le attività di manutenzione.

I partecipanti del sottopercorso B saranno in grado di progettare il sistema manutentivo, definire piani e individuare le risorse necessarie per attuarli, avendo maturato competenze in ingegneria della manutenzione, nella progettazione/controllo/miglioramento delle prestazioni delle macchine, impianti e mezzi di trasporto, e nella partecipazione alla definizione e fornitura dei materiali tecnici e di gestione delle prestazioni delle imprese esterne.

Il programma formativo per il 3° livello, composto da 10 moduli per la durata complessiva di 80 ore, si concentra su: processo di manutenzione, organizzazione della funzione di gestione della manutenzione attraverso l’elaborazione di strategie e politiche aziendali, processi e strumenti a supporto del modello organizzativo della manutenzione, pianificazione/programmazione/controllo degli interventi, budget di manutenzione, gestione ricambi, gestione appalti e contrattualistica.

Tale percorso ha l’obiettivo di creare una figura responsabile della gestione del sistema manutentivo che sappia orientare e gestire la manutenzione in modo coerente agli obiettivi aziendali definiti nel piano industriale, sulla base degli approcci organizzativi e metodologici più idonei. Si acquisiranno competenze, abilità e conoscenze in quattro aree fondamentali (strategica, di supervisione, tecnica e organizzativa) per guidare il sistema di manutenzione verso l’eccellenza e per raggiungere gli obiettivi assegnati.

v  DOCENTI

I docenti dei corsi sono manager di manutenzione di livello 3 certificati da CICPND, coadiuvati se necessario da tecnici esperti nei settori specifici. I responsabili dei corsi sono comunque manager certificati di livello 3.

Tutti i docenti hanno esperienza specifica nel settore della manutenzione dei veicoli di trasporto e ricoprono cariche operative.

v  REQUISITI PER L’AMMISSIONE AI CORSI E ALL’ESAME PREVISTI DALLA NORMA UNI 11420:2011

Se la Vs. partecipazione al corso è finalizzata all’ammissione all’esame certificativo delle competenze, è necessario avere alcuni requisiti di base certificabili, attraverso autodichiarazioni controfirmate dalle rispettivi aziende, da presentare per l’ammissione all’esame. Nel caso in cui la partecipazione è finalizzata al solo miglioramento delle proprie competenze, non è necessario nessun requisito di ingresso. In tal caso sarà rilasciato da AC TRAIN e MANTRA un attestato di partecipazione che non ha valore certificativo delle proprie competenze. 

I requisiti minimi certificabili sono i seguenti:

Livelli di istruzione

II LIVELLO

Supervisore dei lavori di manutenzione/Ingegnere di manutenzione

III LIVELLO

Responsabile del servizio della funzione manutenzione

Diploma professionale o di scuola superiore

Oppure

Diploma di laurea o Diploma di laurea magistrale*

Diploma professionale o di scuola superiore

Oppure

Diploma di laurea o Diploma di laurea magistrale*

Nota: *Diplomi, lauree e master devono essere a indirizzo tecnico-scientifico, in classi di laurea che prevedono un numero congruo di crediti formativi universitari dedicati allo sviluppo e accrescimento delle competenze nell’area manutenzione.

Caratteristiche indicative per la qualifica del personale di manutenzione

Supervisore dei lavori di manutenzione/Ingegnere di manutenzione

Responsabile del servizio della funzione manutenzione

Personale con almeno 5 anni di esperienza in manutenzione

Oppure

Personale certificato I livello (Specialista di manutenzione – preposto/operativo) con 2 anni di esperienza

Oppure

Laureati o laureati magistrali con 2 anni di esperienza

Diplomati con 6 anni di esperienza in manutenzione (operativa + gestionale + ingegneria di manutenzione) dopo aver conseguito il II livello

Oppure

Personale in possesso di diploma di laurea con almeno 8 anni di esperienza in manutenzione (operativa + gestionale + ingegneria di manutenzione)

Oppure

Personale in possesso di diploma di laurea con master universitario di I livello o di diploma di laurea magistrale con almeno 5 anni di esperienza in manutenzione (operativa + gestionale + ingegneria di manutenzione)

Nota: La formazione del responsabile del servizio di manutenzione deve necessariamente comprendere almeno un anno, di gestione, con responsabilità diretta, della funzione/servizio di manutenzione.